Cerca
  • LucasGiordaniBlog

La bellezza è oggettiva?



La bellezza risulta ormai essere considerata come un fattore oggettivo e non soggettivo, come dovrebbe essere in realtà.


Un tema che tocca una grandissima fetta di donne è sicuramente quello che riguarda i così detti "canoni di bellezza".






Ma cos'è il canone di bellezza?


"Il canone di bellezza, è l'ideale estetico riguardante il corpo che viene riconosciuto dalla società, strettamente legato all'epoca e alla situazione culturale, economica e sociale di un popolo."


Ma noi non siamo così d'accordo.

Avrete sicuramente notato che siamo costantemente esposte a immagini di donne "perfette", rappresentazioni ormai presenti in ogni dove: dai social alla televisione, dalle pubblicità alle riviste.

Ecco, non ci sarà dunque difficile comprendere chi ci induce a credere nell'esistenza di un singolo standard di bellezza a discapito di altri: la società.


La società, ora come da sempre, ci persuade al punto tale da doverci sentire perennemente in competizione.

Una grandissima bugia che si trascina da secoli è proprio il canone di bellezza per eccellenza, nulla di più assurdo.


Perché vi sto parlando di ciò?

Se oggi ho deciso di affrontare quest'argomento è per cercare di dare un "piccolo" messaggio d'amore.

Per noi stesse.

Come riportato sopra, il canone di bellezza è strettamente legato all'epoca trattata, a fattori economici e culturali;

esiste da sempre, questo è vero, ma ciò non vuol dire che esista il corpo giusto per antonomasia.

Non esiste una cosa bella e una cosa brutta in senso assoluto, ricordatelo sempre!